Seguici su

Idee & Consigli

In partenza per le vacanze invernali? Ecco come arrivare a Torino Caselle

Varie opzioni per raggiungere lo scalo torinese di Caselle partendo dal centro città

Avatar

Pubblicato

il

Aeroporto di Torino Caselle

L’aeroporto di Torino-Caselle è uno dei più importanti aeroporti italiani: i dati definitivi comunicati dalla Sagat relativi al 2022 parlano di 4.193.881 passeggeri, un numero che si prevede possa essere abbondantemente superato nel 2023. Da Torino-Caselle partono aerei per moltissime destinazioni nazionali e internazionali e data la sua importanza può essere interessante scoprire come può essere raggiunto tale scalo partendo dal centro di Torino qualora si sia in partenza per le vacanze invernali.

Dal centro di Torino all’aeroporto: quali opzioni si hanno a disposizione?

Esistono varie opzioni per raggiungere lo scalo torinese di Caselle partendo dal centro città: autobus, auto personale o taxi, car sharing o navetta aeroportuale.

Auto personale o taxi

L’aeroporto di Caselle può essere raggiunto in auto grazie al raccordo autostradale Torino-Aeroporto Caselle. Il raccordo è connesso alla Tangenziale Nord e alle autostrade Torino-Milano, Torino-Aosta e Torino-Bardonecchia.

Occorrono circa 25 minuti per giungere a destinazione. È sicuramente una soluzione comoda e rapida a patto di non trovare ingorghi. Nel caso di auto personale è necessario inoltre organizzarsi per il parcheggio, mentre nel caso del taxi, il problema maggiore è legato al costo.

Car sharing

Una possibilità interessante per arrivare a Caselle è il car sharing; questa soluzione ha sicuramente il vantaggio della comodità, ma dipende molto anche dalle disponibilità di auto dell’operatore e da quella dei parcheggi.

Treno

Anche il treno è una possibilità per arrivare all’aeroporto, ma si deve considerare che dal 12 giugno 2023 sono in corso lavori di interconnessione alla rete nazionale a causa dei quali è necessaria una sospensione del servizio che dovrebbe essere ripristinato il 9 dicembre 2023 salvo ritardi.

Bus/Navetta aeroportuale

L’aeroporto di Torino-Caselle può essere raggiunto anche con il servizio bus o navetta aeroportuale, un’opportunità piuttosto comoda e flessibile. A questo proposito si può ricordare il servizio di bus navetta Torino – Caselle offerto da Flibco di cui trattiamo nel paragrafo successivo.

Da Torino a Caselle con la navetta aeroportuale

Il servizio di navetta aeroportuale offerto da Flibco si contraddistingue per comodità, flessibilità e puntualità. Il bus parte dall’autostazione dei bus in Corso Vittorio Emanuele II (raggiungibile in 10 minuti a piedi da Torino Porta Susa) e ci impiega circa 25 minuti per arrivare a destinazione nel caso di traffico normale; leggermente più lunga la durata nel caso di traffico intenso (in media occorrono circa 30 minuti). L’orario di servizio è molto ampio dal momento che va dalle ore 3:30 fino alle 23:00. Non sono previste fermate intermedie.

A bordo i passeggeri hanno a disposizione sedili molto comodi anche per persone con mobilità ridotta. Oltre al servizio trasporto bagagli, sono compresi nel costo del biglietto anche la connessione wi-fi a bordo e la possibilità di ricaricare i propri dispositivi grazie alle prese USB di cui sono provvisti i sedili.

Per quanto riguarda l’acquisto del biglietto, è possibile la prenotazione online con pagamento tramite carta di credito, carta di debito o PayPal. In alternativa, i biglietti possono essere acquistati presso le rivendite autorizzate, tramite l’app Flibco oppure direttamente sulla navetta, sempre che siano rimasti posti disponibili. Il biglietto è flessibile; se si perde una navetta, il biglietto è valido per quella successiva.

Esiste anche la possibilità di cancellare e riprogrammare la prenotazione fino a 6 ore prima della partenza. Sono presenti numerosi codici sconto, validi fino a fine anni, tra cui è bene segnalare, infine, quello VIAGGIA-10 grazie al quale si ha diritto a una riduzione del 10% sul prossimo viaggio con Flibco, su diverse tratte e fino a fine 2023.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *