Seguici su

Idee & Consigli

Smart TV: come utilizzarle evitando rischi per la propria privacy

Consigli per utilizzare le smart tv in sicurezza

Avatar

Pubblicato

il

Le smart TV sono dei dispositivi ormai ampiamente entrati nella nostra quotidianità e la loro diffusione ha rappresentato senza dubbio un progresso molto interessante.

Essendo connesse ad Internet, infatti, queste TV offrono funzioni di gran lunga migliori rispetto a quelle del classico televisore, il tutto con un costo tutt’altro che proibitivo, come si può notare visitando e-commerce di tecnologia come Bytecno.it.

Tutti i dispositivi connessi al web, tuttavia, se utilizzati senza prudenza possono rappresentare un rischio per la propria privacy, e le smart TV non sono da meno: sebbene si tratti, per fortuna, di eventualità piuttosto remote, bisogna considerare anche questa possibilità e mettere in atto tutte le possibili contromisure.

Cosa è bene fare, dunque, per scongiurare sorprese spiacevoli? Ecco alcune semplici operazioni che consentono di dormire sonni tranquilli.

Utilizzare una rete Wi-Fi sicura

Dal momento che, come detto, le smart TV sono device connessi ad Internet proprio come possono essere computer e dispositivi di altro tipo, è bene collegarsi utilizzando solo reti Wi-Fi sicure.

No assoluto alle reti pubbliche, la connessione dev’essere quella privata della propria abitazione, o della propria azienda, e deve essere protetta da una password efficace.

Utilizzare un buon antivirus

Gli antivirus non si occupano soltanto della protezione di un dispositivo, ma possono essere utilissimi anche per la protezione di una rete.

Rendere più sicura la propria rete domestica o aziendale con un antivirus di qualità non può che essere un buon suggerimento per evitare violazioni di privacy.

Conoscere appieno le funzionalità del proprio modello

Tantissimi consumatori utilizzano delle smart TV senza conoscerne tutte le funzionalità, e questo, ovviamente, non può che accentuare il rischio.

Per evitare che la propria privacy venga violata, dunque, è bene anzitutto avere un quadro di tutte le funzioni che il proprio modello propone, consultando le istruzioni o informandosi su Internet dal sito web ufficiale della casa produttrice.

Una volta acquisita piena consapevolezza, sarà possibile passare al punto successivo.

Eliminare le funzioni di cui non si fa uso

Avere tante funzioni attive sulla propria smart TV può sicuramente essere una prerogativa piacevole, ma in questo modo, appunto, si accentuano i rischi.

Per evitare brutte sorprese è senz’altro un buon consiglio quello di disattivare tutte le funzioni che non si utilizzano, ricordandosi che potranno essere attivate all’occorrenza.

Utilizzare una password efficace per la smart TV

Non solo la rete a cui ci si connette, ma anche la smart TV ha una password che l’utente deve digitare per poter utilizzare il dispositivo.

Tantissime persone commettono l’errore di utilizzare password estremamente semplici, reputandole sostanzialmente inutili sul piano della sicurezza, ma in realtà non è così, perché anche questo accesso può rappresentare un prezioso baluardo.

Oscurare eventuali telecamere e disattivare i microfoni

Eventuali violazioni di privacy non possono che avvenire attraverso videocamere e microfoni, di conseguenza per mettersi al sicuro bisogna rendere nulli tali elementi.

Le telecamere, presenti in alte percentuali dei modelli oggi in commercio, possono essere messe in sicurezza semplicemente apponendo sulle medesime del nastro adesivo di colore scuro; per quanto riguarda i microfoni, invece, è sufficiente staccarli per evitare che possano captare impropriamente i rumori ambientali.

 

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *