Seguici su

Italia

Giorgia Meloni al raduno degli Alpini a Udine: «La patria è come una seconda mamma»

Oggi il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, si trova a Udine, dove in piazza Primo maggio è allestita la tribuna d’onore per l’adunata annuale degli Alpini

Avatar

Pubblicato

il

Giorgia Meloni e Guido Crosetto alla festa degli alpini di Udine
Giorgia Meloni e Guido Crosetto alla festa degli alpini di Udine (© Governo)

UDINE – Il presidente del Consiglio Giorgia Meloni è arrivata a Udine, in piazzale Osoppo, per la sfilata delle penne nere, momento clou della 94/a adunata nazionale degli alpini. Tra le autorità civili e militari presenti ad attenderla ci sono il ministro della Difesa Guido Crosetto, il ministro per i rapporti con il Parlamento Luca Ciriani e il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga.

“Credo che qui ci sia una delle rappresentazioni più straordinarie che avvengono durante l’anno, di cosa sia l’amore di patria. Ritengo che il tema dell’impegno della nostra comunità nazionale e il legame all’appartenenza che ci lega sia una delle cose più importanti sulle quali bisogna fare leva per risollevare questa Nazione. Quindi c’è bisogno di momenti come questi” ha detto Meloni secondo la quale “la cosa importante che questa nazione ha è la consapevolezza di se stessa, del suo valore, del suo legame con il principio dell’appartenenza e della patria. E se c’è un posto dove questo si respira è qui. Nel giorno della festa della Mamma. Dopo la mamma ci sono gli Alpini come famiglia: non si poteva mancare”.

“Qui ci sono persone che vengono non solo da tutta Italia ma da tutto il mondo per ricordare quali siano le loro radici ed è la cosa più preziosa che abbiamo. Oggi è la festa della mamma ma noi abbiamo sempre un’altra mamma che è la Patria, senza questo legame non c’è niente che possiamo fare. Quindi venire qui ad assaporare un po’ di questo sentimento è una cosa preziosissima”, ha detto la presidente del Consiglio.

“Alpini, la più bella famiglia”

Ha preso il via a Udine la sfilata della 94/a adunata nazionale degli alpini. Il corteo si è aperto con lo striscione con il motto della manifestazione ‘Alpini, la più bella famiglia’, dietro quello della commissione pari opportunità della Regione Friuli Venezia Giulia per il rispetto delle donne e contro la violenza di genere. Hanno sfilato anche i graduati delle truppe apine e diversi gonfaloni dei comuni friulani tra cui quello del Comune di Udine che ospita la manifestazione. Presenti anche presenti anche gli striscioni della federazione internazionale di militari di montagna che sfilano con una folta delegazione. E poi il Labaro nazionale dell’Ana con 212 medaglie d’oro al valor militare.

Meloni: “Leva? Da affrontare come ipotesi volontaria”

“Sicuramente è un tema che si può affrontare come ipotesi volontaria, alternativa al servizio civile. Quello secondo me è l’approccio giusto”. Così la presidente del Consiglio Giorgia Meloni a chi le chiedeva, a margine dell’ adunata degli alpini a Udine, se fosse favorevole al ripristino della leva.

Stimati 80mila Alpini in sfilata

Stanno sfilando al ritmo di circa 8.000 alpini all’ora le penne nere oggi alla novantaquattresima adunata nazionale in corso a Udine. Lo si è appreso dall’Ana secondo le cui stime alle 12.30 già circa 25.000 Alpini hanno sfilato lungo le vie del centro del capoluogo friulano. Al termine della sfilata la stima è di circa 80.000 unità presenti lungo il percorso.

“Qui ci sono persone che vengono non solo da tutta Italia ma da tutto il mondo per ricordare quali siano le loro radici ed è la cosa più preziosa che abbiamo. Oggi è la festa della mamma ma noi abbiamo sempre un’altra mamma che è la Patria, senza questo legame non c’è niente che possiamo fare. Quindi venire qui ad assaporare un po’ di questo sentimento è una cosa preziosissima”, ha detto la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, che ha assistito alla parte iniziale della sfilata.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *