Seguici su

Calcio

Deschamps cerca la velocità di Mbappé, Southgate spera in Sterling

In palio la semifinale Mondiale nel match di maggior prestigio tra i quattro di quest due giorni in programma sabato 10 dicembre allo stadio Al-Bayt Al Khor di Doha

Pubblicato

il

Mbappè con la maglia della nazionale francese (© ANSA)
Mbappè con la maglia della nazionale francese (© ANSA)

“Felicità e piacere” per raggiungere la semifinale di Coppa del mondo. E’ la ricetta del ct della Francia, Didier Deschamps, che affronterà domani l’Inghilterra. In palio la semifinale Mondiale nel match di maggior prestigio tra i quattro di quest due giorni in programma sabato 10 dicembre allo stadio Al-Bayt Al Khor di Doha.

“La velocità potrà essere il fattore chiave della partita – continua – quando vai veloce, l’avversario ha meno tempo per organizzarsi, anche se ci vuole qualcosa di diverso dalla velocità per segnare”. Il pensiero va subito a Mbappé, già autore di 5 gol nella competizione. “Kylian sa fare la differenza. Anche nell’ultima partita, dove non era al massimo della forma, è stato comunque decisivo. Kylian ha la capacità di essere decisivo in ogni momento”.

Deschamps ha parlato anche dell’avversario. “L’Inghilterra- ha aggiunto – fa molto bene la fase di transizione, nella quale segna più della metà dei suoi gol. Ma è anche in grado di segnare da calcio piazzato”. Infine il ct francese si è soffermato sulle parole del presidente della Federazione francese, che si è detto pronto a rinnovare il contratto all’ex alenatore della Juventus: “È molto bello quello che ha detto il presidente – ha concluso -. Ma la mia unica priorità è questo quarto di finale”.

In casa inglese Southgate si focalizza sulle condizioni di Sterling

“Sterling? Lo valuteremo. Ha perso molti allenamenti e ha fatto due lunghi voli. Non è una buona preparazione per una partita di questo livello, ma vedremo come sta”. Il giocatore del Chelsea è tornato nel ritiro inglese in Qatar dopo averlo lasciato per tornare a Londra, per stare vicino alla famiglia vittima di un furto in casa da parte di uomini armati: “Voglio i migliori calciatori disponibili e voglio vincere le partite – le parole del ct – Come allenatore devo riconoscere che ci sono alcuni momenti della vita in cui le persone sono più importanti”.

Sulla partita che aspetta la nazionale dei Tre Leoni, Southgate ha affrontato in particolare il tema dell’atteggiamento da tenere contro i talenti offensivi della Francia: “Non ha senso entrare in una partita come questa e pensare a coprirsi. Crediamo di poter causare problemi con il nostro gioco e intendiamo farlo”. La sua Inghilterra, ha detto Soutghate, “ha acquisito credibilità. Quattro anni fa se avessimo giocato con la Francia avremmo potuto parlare di una buona partita, ma sinceramente non avevamo alle spalle prestazioni, esperienze di grandi serate che potessero davvero darci la fiducia che avremmo potuto vincere. Ora abbiamo avuto tante di quelle notti e sappiamo che in questa fase le partite saranno molto equilibrate, ma sappiamo di avere le qualità per vincerla”.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *