Seguici su

Sport

La Ferrari SF-24: un nuovo capitolo nella storia della casa di Maranello

La rivoluzione silenziosa della scuderia di Maranello che presenta la sua ultima creazione, la Ferrari SF-24, pronta a scrivere un nuovo capitolo nella storia delle corse automobilistiche

Avatar

Pubblicato

il

Ecco la nuova Ferrari SF-24
Ecco la nuova Ferrari SF-24

La nuova creazione della casa automobilistica italiana ha fatto il suo debutto a Fiorano, il tempio delle prestazioni automobilistiche, durante i primi chilometri del filming day. La SF-24, come un libro tutto nuovo, apre un capitolo avvincente nella storia della Ferrari, guidato da Enrico Cardile e il suo team di ingegneri che hanno abbracciato una direzione tecnica completamente differente rispetto alle stagioni precedenti.

Innovazioni sotto il cofano

Il cuore pulsante della SF-24 è rappresentato da un nuovo telaio e un retrotreno rivoluzionato, punti chiave che definiscono le prestazioni della monoposto. La scelta di cambiare il layout delle sospensioni anteriori, ispirandosi alle lezioni apprese da Red Bull nel 2022, testimonia l’impegno della Ferrari nel migliorare il controllo dell’assetto aerodinamico e la stabilità della vettura.

Ridefinizione aerodinamica

Le modifiche estetiche della SF-24, visibili nel musetto e nelle fiancate, riflettono il desiderio della Ferrari di ottimizzare la gestione dei flussi d’aria. Le fiancate, grazie al nuovo telaio, superano i limiti del 2023, consentendo una maggiore apertura ai lati del cockpit e un vassoio proteso in avanti per migliorare il flusso nella zona inferiore. Dettagli come la fessura verticale sotto il vassoio delle prese d’aria e l’installazione dell’Halo con una pinna verticale evidenziano l’approccio aerodinamico sofisticato.

Gestione dei flussi e prestazioni

Un’area cruciale di sviluppo è la gestione dei flussi tra il fondo e la rampa verso l’interno delle ruote posteriori. Il fondo della SF-24 presenta importanti differenze di altezza, anticipando un’attenzione particolare alla prestazione e alla stabilità della vettura.

In sintesi, la SF-24 è molto più di una semplice evoluzione della sua predecessora; è una dichiarazione audace della Ferrari nel cercare nuove vie per raggiungere l’eccellenza nelle competizioni automobilistiche. La monoposto promette di offrire a Charles Leclerc e Carlos Sainz una guida prevedibile, solida in pista e in grado di competere non solo nella velocità pura delle qualifiche ma anche durante le gare. La nuova Ferrari SF-24 è pronta a scrivere un capitolo glorioso nella storia del Cavallino Rampante.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *