Seguici su

Trend

Il 52% degli italiani deve ancora prenotare la propria vacanza estiva

Tra coloro che devono ancora prenotare, la metà (51%) ha dichiarato di stare ancora decidendo le date, mentre il 24% sta aspettando di trovare l’offerta migliore

Pubblicato

il

Vacanze estive
Vacanze estive (© Depositphotos)

Le vacanze estive rimangono una priorità per gli italiani. Lo conferma l’ultima ricerca condotta da Skyscanner, in collaborazione con OnePoll, secondo cui 9 italiani su 10 (88%) stanno pianificando di partire quest’estate. Tuttavia, più della metà (52%) deve ancora prenotare la propria vacanza. Tra coloro che devono ancora prenotare, la metà (51%) ha dichiarato di stare ancora decidendo le date, mentre il 24% sta aspettando di trovare l’offerta migliore.

Nonostante il 70% sia sicuro di come trovare le migliori offerte, i dati della piattaforma mostrano che solo il 2% delle ricerche effettuate dagli italiani coincide con la settimana più economica del periodo estivo. Per andare incontro alle esigenze dei viaggiatori, Skyscanner ha quindi lanciato la nuova versione del Savings Generator, che consentirà agli utenti di risparmiare sui viaggi dell’estate 2023.

Il nuovo innovativo strumento è a disposizione di chi ancora non ha prenotato le vacanze e di coloro che si dichiarano disposti a programmare più di un viaggio (volontà espressa da 2 italiani su 3 se il prezzo è conveniente). Il Savings Generator permette infatti di individuare la settimana più economica dell’estate per viaggiare verso le rotte più popolari dall’Italia, compresi la Spagna, gli Stati Uniti e la Grecia.

Skyscanner ricerca attualmente oltre 80 miliardi di prezzi ogni giorno e i suoi esperti hanno analizzato i dati e condiviso alcuni consigli per ottenere le migliori occasioni di viaggio quest’estate:

1. Viaggiare la prima settimana di settembre consente di risparmiare circa il 35%

Nonostante il 91% degli intervistati abbia dichiarato di conoscere le settimane più economiche per viaggiare durante le vacanze estive, Skyscanner ha rivelato che solo il 2% delle ricerche in Italia riguarda la settimana più economica. Secondo i dati a disposizione, infatti, le prime settimane di luglio ed agosto sono di gran lunga le più popolari, e di fatto le più costose. I dati della piattaforma mostrano che in media i viaggiatori possono risparmiare il 35% viaggiando nella prima settimana di settembre invece che nella seconda di agosto, il che significa un risparmio medio fino a 405 euro per una famiglia di quattro persone.

2. Viaggiare di venerdì permette un maggior risparmio (il più delle volte)

Secondo il Savings Generator, i viaggiatori più flessibili saranno in grado di risparmiare fino al 59% sul costo dei voli estivi evitando così un ulteriore congestionamento degli aeroporti. Poiché l’81% dei viaggiatori italiani dichiara che sarebbe disposto a cambiare il giorno e/o la settimana delle proprie vacanze estive per risparmiare, conviene fare una ricerca utilizzando la visualizzazione dell’intero mese sul portale Skyscanner. Per esempio, volare quest’estate in Portogallo il venerdì, invece che il giovedì, significa poter risparmiare in media 370 euro sul viaggio di ritorno per una famiglia di quattro persone

3. Ricercare “ovunque” per trovare prezzi migliori

Secondo il sondaggio, gli italiani che non hanno ancora prenotato il loro viaggio estivo stimano che i voli costeranno in media 209 euro a persona, ma grazie all’algoritmo di Skyscanner, selezionando la ricerca “Ovunque”, molte mete risulteranno più accessibili, tra cui: Parigi a partire da 36 euro, Palma di Maiorca da 80 euro e Santorini a partire da 95 euro questo agosto

4. Confrontare l’aeroporto di partenza per trovare migliori occasioni

I prezzi dei voli dagli aeroporti italiani variano a seconda di una serie di fattori, come le compagnie aeree che vi hanno sede e le rotte servite. Utilizzare il filtro “Aeroporti vicini” di Skyscanner è un modo semplice per confrontare le diverse opzioni. Ad esempio, si possono risparmiare 100 euro su un viaggio in Spagna a Minorca per una famiglia di quattro persone con voli di andata e ritorno tra il 15 e il 22 agosto (Aeroporto di Milano Bergamo Orio al Serio – 205 euro a persona contro aeroporto di Milano Malpensa – 225 euro a persona).

“Sappiamo quanto gli italiani attendano e ricerchino le vacanze estive ed è quindi nostro compito analizzare tutti i dati a cui abbiamo accesso e condividere queste informazioni attraverso il nostro Savings Generator in vista dell’estate 2023, in modo che i viaggiatori italiani sappiano come risparmiare” ha dichiarato Stefano Maglietta, Travel Insights Expert di Skyscanner, commentando i risultati. Ha poi aggiunto “La nostra ricerca mostra che oltre la metà degli italiani (53%) sceglie di spendere meno in beni di consumo e pasti fuori casa per risparmiare in vista delle vacanze, ma è meno propenso a ricercare le migliori offerte per i propri viaggi come farebbe per la spesa settimanale o per i vestiti. Siamo consapevoli che le vacanze estive rappresentano un periodo costoso per viaggiare, così abbiamo aggiornato il nostro Savings Generator per supportare gli italiani a capire come partire rispettando il proprio budget”.

Segui DiariodelWeb.it su Google News, Facebook o Twitter

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *