Seguici su

Idee & Consigli

Poltrone elettriche: una guida su come sceglierla al meglio

I benefici delle poltrone elettriche

Avatar

Pubblicato

il

Perché regalarsi una poltrona elettrica e soprattutto come sceglierla? Le poltrone elettriche sono diventate sempre più popolari negli ultimi anni, grazie alla loro capacità di offrire un comfort maggiore rispetto alle poltrone tradizionali, ma anche per il loro design accattivante, in grado di completare l’arredo in maniera memorabile.

Tuttavia, online e nei negozi fisici, sono disponibili una moltitudine di modelli, per questo non è sempre semplice orientarsi verso la scelta migliore. In questa mini-guida esploreremo i fattori chiave da considerare per scegliere la poltrona elettrica perfetta per le tue esigenze.

Benefici delle poltrone elettriche

Se stai optando per una poltrona elettrica probabilmente sei alla ricerca di qualcosa in più, quindi nel momento della scelta considera quali caratteristiche incideranno sul benessere del tuo riposo. Ecco i principali vantaggi da considerare.

Migliore postura e sollievo dal dolore

Le poltrone elettriche possono aiutare ad alleviare il dolore e la tensione muscolare, specialmente nelle zone della schiena e delle gambe. La posizione reclinata e l’elevazione dei piedi possono ridurre la pressione su queste zone e migliorare la circolazione sanguigna.

Supporto per anziani e disabili

Le poltrone solleva-persone sono ideali per le persone anziane o con disabilità che hanno difficoltà a alzarsi autonomamente dalla posizione seduta. Queste poltrone possono aiutare le persone con maggiori difficoltà motorie a mantenere la loro indipendenza e migliorare la loro qualità di vita.

Valuta meccanismi e movimenti possibili

Le poltrone elettriche possono essere dotate di diverse opzioni di regolazione, come la regolazione della posizione dello schienale e del poggiatesta, la regolazione dell’altezza del sedile e la regolazione della posizione dei piedi. Assicurati di scegliere una poltrona che offra le opzioni di regolazione di cui hai bisogno per il massimo comfort.

Ma non solo, anche la tipologia di movimentazione è fondamentale, infatti è possibile distinguere tra:

  • Movimento manuale,
    quando è l’utilizzatore che meccanicamente deve eseguire la regolazione.
  • Movimento meccanico,
    solitamente tramite l’utilizzo di una levetta è possibile regolare le varie componenti.
  • Movimento a motore o a due motori,
    quando è possibile regolare interamente o per parti le varie inclinazioni degli elementi tramite un telecomando.

Occhio al design

Anche l’occhio vuole la sua parte, quindi è chiaro che per scegliere la poltrona elettrica più adatta a te devi pensarla nello spazio della casa dove andrai a posizionarla.

Le opzioni sono diverse, ci sono poltrone elettriche dal design più minimal e moderno, adatte a uno stile d’arredo contemporaneo, oppure poltrone dalle linee più classiche per chi preferisce lo stile vintage. Scegli il modello che fa pendant con la tua stanza, difficilmente un solo elemento di contrasto nell’arredo potrà far ottenere un bel risultato visivo.

Altri fattori da considerare

Inoltre ci sono una serie di caratteristiche che potrebbero essere definite “secondarie”, ma che in realtà possono essere determinanti nella scelta.

Rivestimento

Come le poltrone tradizionali, anche le poltrone elettriche possono essere realizzate con diversi materiali di rivestimento. Pelle, tessuto e microfibra sono i principali, la scelta dei materiali dipende dalle tue preferenze personali e dalle tue esigenze di comfort, se pensi alla cura e alle modalità di pulizia necessarie per ogni materiale. Un’ottima scelta sono le poltrone elettriche di PerDormire, dal design compatto e con materiali e rivestimenti di qualità come la falda superiore imbottita in memory poliuretano

Dimensioni

Un fattore che può essere considerato banale ma che, in molti casi, può trarre in inganno: la dimensione della poltrona elettrica. È importante scegliere un modello che rappresenti il giusto compromesso tra lo spazio disponibile nell’ambiente dove hai pensato di collocarla e la sua capacità di ospitarti in maniera comoda. Prendi bene le misure nella stanza e scegli la poltrona elettrica anche in base alla tua altezza e corporatura, considerato che alcune sono progettate per sostenere un certo peso massimo oltre il quale diventa pericoloso utilizzarle.

Funzioni aggiuntive

Alcune poltrone elettriche sono dotate di funzioni aggiuntive come portabicchieri, cuscini per il collo e tasche laterali per riporre gli oggetti personali. Queste funzioni possono offrire ulteriore comfort e praticità all’utente.

Conclusioni

La poltrona elettrica deve essere un complemento d’arredo in grado di migliorare la qualità della vita, quindi valuta bene il tuo acquisto prima di procedere, leggi le recensioni del brand, punta sulla qualità e cerca anche il giusto rapporto qualità prezzo. Buon relax!

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *