Seguici su

Idee & Consigli

PDF, cos’è e quale strumento utilizzare per modificarlo o gestirlo con facilità

Pubblicato

il

Logo PDF
Logo PDF

Sarà capitato a tanti tra noi di dover soddisfare una richiesta di lavoro o scolastica in cui veniva chiesto di inviare un determinato documento nel formato PDF, questo perché il formato in questione ha dei vantaggi che lo differenziano nettamente da un documento WORD o di altro tipo. Scopriamoli insieme.

Formato PDF, vantaggi

Partiamo subito con l’esplicare la dicitura PDF che, difatti, è l’acronimo di Portable Document Format, ovvero formato di documento portatile. Viene utilizzato per mostrare i documenti in un formato elettronico che non dipende dalla tipologia di hardware, software o sistema operativo con cui viene visualizzato.

I vantaggi che il PDF apporta sono i seguenti:

  • sicurezza;
  • praticità;
  • compattezza;
  • multidimensionalità;
  • integrità grafica

Questo formato è da tutti conosciuto come il più sicuro, infatti offre diversi livelli di accesso, che è possibile impostare, al fine di proteggere il contenuto del documento come, ad esempio, password o firme digitali. Risulta estremamente pratico perché facile da creare, leggere e utilizzare; insomma, è accessibile a tutti.

Nonostante questo formato sia in grado di contenere una moltitudine di informazioni, soddisfa il requisito della compattezza perché può essere ulteriormente compresso, utilizzando ad esempio PDF Smart, in una dimensione di file facile da condividere. Inoltre, verrà garantita, nonostante la compressione, una qualità dell’immagine elevata.

Può essere definito multidimensionale perché consente l’integrazione di diversi tipi di contenuti al suo interno, ad esempio si potranno inserire immagini, grafiche vettoriali, video, ecc. Questi ultimi si potranno anche combinare all’interno dello stesso per poi presentarlo sotto forma di portfolio, e non solo.

Infine, per quanto riguarda l’ultimo vantaggio, è bene sapere che il PDF mostra il contenuto esatto a prescindere dal sistema operativo oppure dal dispositivo con cui dovrà essere visualizzato.

Dopo aver esplicato i vantaggi, qualcuno tra noi potrebbe chiedersi: “Se volessi comprimere, unire, dividere file PDF, come dovrei fare?”. La risposta l’abbiamo suggerita poco fa e non si tratta di software o applicazioni che richiedono un’installazione pregressa, bensì basterà accedere al sito web per avere a portata di clic tutto ciò di cui si ha bisogno.

Tutti gli strumenti per gestire un PDF

Forse, il titoletto di questo paragrafo potrebbe essere un po’ fuorviante perché, in realtà, per gestire, modificare e avere tutti gli strumenti per lavorare su un PDF sarà necessario soltanto un sito web, PDF Smart, che garantisce un’esperienza utente facile, rapida e sicura.

I meno avvezzi agli strumenti tecnologici potranno districarsi agevolmente sul sito, sarà rapido perché basterà inserire il proprio documento e selezionare l’operazione che si vorrà effettuare; infine, è sicuro perché in alcun modo il contenuto potrà essere letto o diffuso online.

I vantaggi di cui si potrà beneficiare sono i seguenti:

  • si avrà uno strumento all-in-one: tutto su un’unica interfaccia online;
  • compatibilità totale: si potrà accedere da qualsiasi browser e sistema operativo;
  • facile da usare: abbiamo già esplicato questo punto poc’anzi;
  • sicurezza standard nel settore: nello specifico, viene garantita la crittografia dei documenti appena caricati sulla piattaforma in modo tale da proteggerli al meglio.

Per concludere, possiamo dire che il PDF è un formato davvero utile in diversi campi, da quello professionale a quello scolastico o quello privato per conservare i propri file. È bene ricordare che se si vuole lavorare al meglio su un formato simile ci si dovrà affidare a siti certificati perché riusciranno a soddisfare ogni tipo di esigenza.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *