Seguici su

Idee & Consigli

Vendita pneumatici online: come si evolve il mercato delle gomme per auto

La crescita dell’e-commerce dei pneumatici e i vantaggi

Avatar

Pubblicato

il

Il boom dell’e-commerce, che ormai da anni caratterizza trasversalmente le dinamiche di mercato nella maggior parte dei settori commerciali, ha interessato anche quello degli pneumatici di ricambio per auto e moto. A differenza di quanto si possa pensare, infatti, vi è un numero crescente di consumatori che si rivolge al web per raccogliere informazioni sul prodotto di proprio interesse e – perché no? – procedere direttamente all’acquisto. In realtà, data la peculiarità del segmento merceologico in questione, la quota di mercato rappresentata dalle vendite online è ancora piuttosto contenuta rispetto ad altre categorie di prodotto.

Ciò nonostante, gli eventi che hanno caratterizzato il recente passato – dalla pandemia da Covid-19 alla guerra in Ucraina – hanno spinto, per motivi diversi, un buon numero di automobilisti a prendere quantomeno in considerazione la possibilità di acquistare un treno di pneumatici di ricambio online anziché tramite il proprio gommista di fiducia. Il mercato delle gomme auto online, infatti, offre agli utenti diversi vantaggi pratici ed economici, nonché una possibilità di scelta estremamente vasta; ciò è dovuto alla presenza in rete di e-commerce specializzati come Euroimportpneumatici.com, spesso utilizzati come cataloghi digitali o database per confrontare i prezzi di vendita di una particolare tipologia di pneumatico.

La crescita dell’e-commerce degli pneumatici

Negli ultimi anni, il mercato online delle gomme di ricambio (soprattutto per auto, ma non solo) è cresciuto in maniera significativa. È ciò che emerge da un’analisi condotta da Circana e riportata dal portale tirebusiness.com; in particolare, si legge, dal 2019 le vendite di pneumatici online sono aumentate del 45% mentre quelle attraverso i canali fisici ha fatto registrare una contrazione dell’11%. Quello che rappresenta, a tutti gli effetti, uno dei cambiamenti più significativi in ambito retail, è motivato anzitutto da fattori di carattere economico. Secondo quanto sottolineato dal report a cura di Circana, infatti, “il vantaggio economico offerto dall’e-commerce costituisce un valore per i clienti aftermarket ad alto reddito, una quota che di recente è tornata ad interessarsi della proprio automobile, intraprendendo progetti fai da te e programmando più viaggi in auto con la famiglia nel corso degli ultimi anni”.

I vantaggi dell’e-commerce (e come sfruttarli)

Come già accennato, la possibilità di acquistare online comporta svariati vantaggi. Uno di questi è di natura economica: comprare tramite un e-commerce consente spesso di risparmiare sul prezzo, non di rado mediante la comparazione delle tariffe al dettaglio, approfittando di offerte o sconti speciali. Questo aspetto si lega ad un altro aspetto caratteristico dello shopping online: l’accesso ad un’offerta di mercato praticamente illimitata, in quanto svincolata dai limiti di un negozio fisico. In aggiunta, dal punto di vista strettamente pratico, consultando un e-commerce di settore è possibile controllare in maniera immediata l’eventuale disponibilità o meno di un dato prodotto; spesso l’utente può utilizzare un apposito tool online per essere informato tempestivamente quando lo pneumatico che sta cercando tornerà ad essere in stock. In tal modo, l’esperienza di acquisto diventa più ‘smart’ nonché più agevole, in quanto il potenziale acquirente non è più costretto a recarsi fisicamente presso uno più punti vendita.

Gli aspetti potenzialmente vantaggiosi dell’acquistare gomme auto online vanno sfruttati valutando attentamente alcuni fattori. In primo luogo, il vantaggio economico non deve essere l’unico parametro di scelta, dal momento che le gomme sono parte dell’equipaggiamento di sicurezza di auto e moto. In sintesi, mai lesinare sulla qualità per massimizzare il risparmio economico. Al contempo, è necessario rispettare i parametri tecnici riportati sul libretto della circolazione della vettura (diametro, indici di carico e di velocità) per non alterare la meccanica di guida e, al contempo, non rischiare di incorrere in eventuali sanzioni in caso di accertamento da parte della polizia.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *