Seguici su

Politica

Grimoldi cita Umberto Bossi: «La Lega si può e si deve rinnovare dall’interno»

L’esponente del comitato del Nord: «Serve unità, ed il Comitato è nato con la finalità di fermare questa dispersione. Noi siamo della Lega, punto»

Avatar

Pubblicato

il

Umberto Bossi, ex leader della Lega (© ANSA)
Umberto Bossi, ex leader della Lega (© ANSA)

“La Lega si può e si deve rinnovare dall’interno”. L’esponente del Comitato Nord, Paolo Grimoldi, riporta sul suo profilo facebook le parole di Umberto Bossi. “Dieci giorni fa – scrive Grimoldi – il Consigliere Senna è passato con Moratti-Calenda. Oggi i consiglieri Mura, Formenti e Lena annunciano un gruppo. Serve unità, ed il Comitato Nord è nato con la finalità di fermare questa dispersione. Noi siamo della Lega, punto”.

“Certo – prosegue – questo malessere ha dei responsabili, ed il rischio continuando a NON comprendere e NON affrontare le questioni, è di andare avanti in questo stillicidio. Non passa giorno che non si perdano militanti, consiglieri comunali e segretari locali. Il territorio, i militanti, i sindaci e gli eletti hanno bisogno – almeno in Lombardia – di una gestione chiara, presente e di risposte politiche invece che giocare a nascondino. Negli ultimi giorni abbiamo recuperato molte persone che si erano allontanate dalla Nostra Lega, e ci impegneremo nel continuare su questa strada”.

Nasce «Comitato Nord» con 3 consiglieri lombardi

Complici le feste di Sant’Ambrogio e dell’Immacolata, la decisione ufficiale dei tre consiglieri regionali lombardi della Lega, Roberto Mura, Federico Lena e Antonello Formenti, di uscire dal gruppo e costituirne uno nuovo è arrivata a destinazione oggi, a quanto si apprende, con una Pec. Nel messaggio di posta elettronica ci sarebbero nome e simbolo: ‘Comitato Nord’, la stessa denominazione della corrente fondata da Umberto Bossi.

Mura (che potrebbe essere indicato come capogruppo in Regione della nuova formazione), Lena e Formenti avrebbero spiegato che il passo compiuto sarebbe stato dettato da una scarsa predisposizione all’ascolto delle “innumerevoli criticità territoriali” e “l’abbandono delle tematiche autonomiste del Nord”.

A lasciare il gruppo Lega Salvini premier era stato già un altro consigliere, Gianmarco Senna, che ha scelto di passare con la coppia Calenda&Renzi consentendo al terzo polo di costituire un gruppo in Regione unendosi al segretario lombardo di Azione e consigliere regionale Niccolò Carretta e alla consigliera Elisabetta Strada.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *