Seguici su

Formula 1

George Russell: «Hamilton mi ha salvato la carriera»

Il pilota britannico della Mercedes: “Se avessi avuto il mio rendimento di quest’anno ma senza di lui, sono sicuro che la percezione sarebbe stata del tutto diversa”

Pubblicato

il

Lewis Hamlton e George Russell (© Mercedes AMG F1)
Lewis Hamlton e George Russell (© Mercedes AMG F1)

“Quando si vede il livello di prestazioni che Lewis sta ottenendo, sembra decisamente giovane. Si diverte a correre, è in forma. Si sta anche godendo il percorso che stiamo facendo come squadra per riportare la Mercedes al vertice”. Il pilota britannico George Russell, compagno di squadra di Lewis Hamilton, ha risposto ad una domanda sul futuro in Formula 1 del 37enne pluricampione del mondo.

In un’intervista a GpFans, Russell ha anche detto di scherzare spesso col connazionale, ringraziandolo per il fatto di non essersi ritirato dopo la delusione di Abu Dhabi 2021: “Se avessi avuto il mio rendimento di quest’anno ma senza di lui, sono sicuro che la percezione sarebbe stata del tutto diversa”. Nella deludente stagione Mercedes il giovane ha fatto meglio del campione, chiudendo davanti a lui anche nella classifica finale.

L’arrivo di Ralf Schumacher in Mercedes

Per aiutare la rincorsa del team, è arrivato come pilota di riserva Ralf Schumacher, appiedato dalla Haas e che si è detto comunque entusiasta di lavorare nella squadra dove era approdato anche Michael. “Mio padre ha fatto parte di questa squadra dal 2010 al 2012, e ovviamente ha posto le fondamenta di quello che è oggi – ha detto Schumacher jr -. Sono molto orgoglioso di farne parte ora e, si spera, di nuovo, sarò in grado di aiutarli a progredire”.

Il pilota ha sottolineato di aver trovato un “immenso cambiamento” nella struttura di Brackley, rivelando così di aver fatto una visita ‘segreta’ nel 2014 per provare un simulatore di F1 per la prima volta: “Da allora la crescita del team è incredibile e peraltro si è visto negli anni scorsi”.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *